Come si viaggia durante la pandemia: 8 trend

Il Covid-19 ha cambiato il modo di viaggiare dei turisti globali.

La situazione attuale è molto complessa. Ogni giorno la diffusione del virus nel mondo tocca nuovi record. Tuttavia, c’è chi ancora si sposta e viaggia. Inoltre, dato che la presenza del virus non è uguale in tutti i Paesi, ci sono delle differenze tra località.

Skyscanner* e Booking** hanno studiato i nuovi comportamenti di viaggio delle persone. I risultati delle due ricerche sono simili. Entrambe confermano che viaggi brevi e turismo domestico sono i più richiesti.

C’è da chiedersi se queste abitudini dureranno finché il virus continuerà a circolare e poi torneremo al modo di viaggiare pre-pandemia oppure se questi cambiamenti siano destinati a durare più del Covid-19.

Scopri gli 8 travel trend emersi durante la pandemia. 

1. Turismo domestico

Nella sua ricerca, Booking ci svela che in condizioni di normalità i pernottamenti domestici rappresentano il 45% del suo business. Tuttavia, ad aprile 2020 questa percentuale è cresciuta fino al 70%. A maggio e giugno 2020, i viaggi domestici sono stati inseriti nel 64% delle wish list create a livello globale. Mentre nel 2019 erano appena il 35%.

Questo trend è confermato anche dalla ricerca di Skyscanner, soprattutto in Paesi come Giappone e Corea del Sud.

Leggi anche Come sfruttare il turismo domestico se hai un piccolo hotel o un B&B.

2. Viaggi di solo andata

Skyscanner ha registrato una nuova abitudine: la tendenza alla prenotazione di viaggi di sola andata. A marzo, questo comportamento era spiegato dal fatto che le persone avevano il bisogno di tornare nel proprio Paese e dalla propria famiglia.

Tuttavia, questa tendenza è proseguita anche ad agosto. Skyscanner ha registrato un aumento dell’11% di ricerche di voli di solo andata, soprattutto tra i viaggiatori da Australia, Corea del Sud e Italia. Come mai? Come loro, anche noi ipotizziamo che le persone stiano cercando una destinazione in cui trascorre un eventuale prossimo lockdown.

3. Preferenza per le spiagge

In base alla ricerca di Booking, in giugno il 45% dei viaggiatori ha espresso un interesse per viaggi vicino alle spiagge.

Le spiagge sembrano essere i luoghi più popolari dove rifugiarsi durante la pandemia o nel mondo che avremo dopo che il Covid-19 sarà stato sconfitto.

4. Tempi di prenotazione

Booking e Skyscanner hanno riscontrato la medesima nuova abitudine di prenotazione del viaggio. Booking ha registrato che i tempi di prenotazione sono diventati mensili.

La stessa tendenza è stata riscontrata da Skyscanner. Addirittura, Skyscanner ha registrato un aumento del 12% del booking con finestra di prenotazione inferiore a una settimana rispetto al 2019.

5. Flessibilità

Inoltre, la ricerca di Booking ha mostrato che ad aprile, circa il 45% dei viaggiatori avrebbe preferito prenotare un viaggio con l’opzione di cancellazione gratuita. Il 32% ha dichiarato che avrebbe prenotato a condizione di poterlo rischedulare gratuitamente.

Questo trend risponde chiaramente alle paure delle persone che temono lockdown e misure prese dai loro governi.

6. Pulizia

Il livello di pulizia degli alloggi è diventato uno dei criteri più rilevanti per la scelta dell’alloggio. Booking ha notato che le domande sulle proprietà da prenotare contengono sempre più parole come “clean” e “hygiene”, utilizzate fino al 60% in più dagli utenti su questi siti.

L’aspetto pulizia non riguarda solo le strutture ricettive ed extralberghiere, ma anche le destinazioni e i mezzi di trasporto.

7. Viaggi in macchina

Da queste ricerche è emerso un aumento dei viaggi in macchina, causato innanzitutto dalle restrizioni imposte dai governi sugli spostamenti in aereo e treno.

Di conseguenza, le persone sono state costrette a scegliere alloggi a 2/3 ore di viaggio da casa.

Tuttavia, gli intervistati da Booking ad aprile si sono dichiarati ben felici di spostarsi in auto. C’è però una differenza generazionale. I giovani tra i 18-24 anni preferirebbero tornare il prima possibile a viaggiare in aereo, molto più dei viaggiatori delle generazioni successive.

8. Sensibilità per l’ambiente

Forse il Covid-19 è servito a qualcosa. Il 36% degli utenti di Booking ha dichiarato che a causa del virus desidera viaggiare in modo sostenibile.

Non si tratta di una tendenza del tutto nuova, dato che stava emergendo già nei mesi precedenti la pandemia. Ma ora i viaggiatori sembrano esserne più consapevoli, forse dopo aver riscoperto, in quanto costretti dalla situazione, le loro regioni, senza bisogno di fare sempre e solo viaggi lunghi o internazionali.

Il futuro del turismo e degli operatori turistici è molto incerto. Tuttavia, queste ricerche sono utili per capire subito i cambiamenti prodotti dal Covid-19 sui viaggiatori e modificare le tue strategie.

Noi di Edgar siamo molto attenti a queste tematiche perché lavoriamo fianco a fianco con i gestori di hotel, B&B, case vacanza.

Con la nostra app di digital concierge, Edgar Smart Concierge, li aiutiamo ad assistere al meglio i clienti anche a distanza via mobile senza far mai mancare all’ospite il fast check-in, i servizi e i consigli di cui ha bisogno.

Inoltre, semplifichiamo il lavoro degli operatori attraverso l’automatizzazione di alcune operazioni noiose, come l’invio delle schedine alloggiati o delle notifiche.

Soprattutto, Edgar è l’app pensata per permettere agli operatori dell’extralberghiero di aumentare i propri guadagni attraverso il cross-selling e l’up-selling di servizi interni, esterni ed esperienze di viaggio anche se non gestiscono grandi hotel e devono rispettare vincoli fiscali e normativi.

SCOPRI COME EDGAR TI AIUTA

*Welcome to The New World of Travel

**Emerging traveller trends and behaviours revealed, i dati di marzo e aprile 2020 sono comparati con quelli di marzo e aprile 2019, raccolti online tra un campione di adulti da Germania, Francia, UK, Italia e Stati Uniti, che hanno viaggiato negli ultimi 12 mesi.

Immagine in evidenza picjumbo.com da Pexels

Edgar Smart Concierge

Edgar Smart Concierge è una piattaforma per la gestione degli ospiti che permette a qualsiasi Host di personalizzare la propria App Concierge per soddisfare le esigenze degli ospiti aumentando i guadagni.

Articoli Recenti

Con la tua App Concierge...

risparmi tempo, aumenti i guadagni e soddisfi i tuoi ospiti! Crea ora la tua App in pochi minuti!