7 idee per rendere b&b e piccoli hotel ecosostenibili

Perché hai bisogno di rendere i tuoi b&b e hotel ecosostenibili? Non pensare che il carburante degli aerei sia il solo fattore del settore travel a inquinare il pianeta. Anche ciò che succede a destinazione, non solo il trasporto, impatta sulla salute della nostra Terra.

Pensa al turismo business. Sostenibilità di solito non è la parola chiave per chi pianifica le trasferte aziendali. I criteri organizzativi sono altri. Ad esempio, il taglio dei costi per l’azienda o il miglioramento dell’esperienza dei business traveller.

Invece, anche l’industria dell’hospitality può contribuire in varie maniere alla riduzione dell’inquinamento. E in effetti, negli ultimi anni le iniziative eco-friendly delle strutture ricettive sono diventate sempre più numerose.

Probabilmente anche in risposta alle richieste della clientela. Queste due ricerche internazionali certificano che tutti i viaggiatori, non solo quelli luxury, sono sempre più sensibili al tema dei viaggi sostenibili:

  • secondo il Fairmont Hotel & Resort’s second Luxury Insights Report, l’84% dei viaggiatori ritiene che gli hotel debbano suggerire esperienze non dannose per le comunità locali. E l’essere green non è più un “qualcosa in più” ma una necessità, per il 78% dei luxury travellers.
  • il 4° Sustainable Travel Report di Booking certifica che “prendere decisioni di viaggio sostenibili” è importante per il 72% dei viaggiatori intervistati e che nel 2020 il 73% dei turisti globali desidererà alloggiare in strutture ecosostenibili.

Scopri in che modo le grandi catene alberghiere ma anche gli hotel indipendenti stanno diventando green. Nell’articolo troverai tante idee per contribuire anche tu alla salvezza del pianeta e, cosa non da poco, attrarre la clientela eco-friendly.

Come rendere b&b ed hotel ecosostenibili: 7 modi

Abbiamo raccolto numerosi esempi* di soluzioni ecosostenibili per strutture extralberghiere, b&b e piccoli hotel. Alcune necessitano di importanti investimenti, altre sono low-budget, altre piuttosto che denaro richiedono uno sforzo di networking e coordinamento con i vari operatori locali.

1. Lotta alla plastica

hotel ecologici
Scegli contenitori riutilizzabili per il tuo hotel o b&b

Partiamo dal problema più noto:

solo il 20% della plastica prodotta è stato riciclato o incenerito. Tutto il resto si è accumulato come scarto a terra e in acqua. Di conseguenza dai 4 ai 12 milioni di tonnellate di plastica finiscono nei mari di tutto il mondo ogni anno, causando l’80% dell’inquinamento marino (fonte Inquinamento da plastica in mare).

Il Fairmont St. Andrews Bay Hotel ha sostituito le bottiglie di plastica usa e getta con contenitori per l’acqua ricaricabili, con un “risparmio” di 55.000 bottiglie. Anche il Thailands Akaryn è stato il primo hotel asiatico a bandire la plastica monouso da stanze, ristoranti e bar.

2. Cibo biologico

Un modo semplice per rendere b&b ed hotel ecosostenibili è offrire ai propri ospiti cibo biologico. Per selezionare i prodotti, puoi basarti sulle certificazioni o scegliere quelli provenienti dal commercio equosolidale. Un’altra soluzione consiste nel preferire i cibi a km che hanno un minor impatto ambientale, sia per la diminuzione o perfino l’azzeramento dei chilometri che il cibo dovrà fare per passare dal produttore alla tavola dei tuoi ospiti. Sia perché contribuiscono all’economia delle comunità locali.

3. Prodotti per la pulizia ecologici

Le sostanze contenute nei detersivi sono altamente inquinanti per l’ambiente e dannose per la salute. Di sicuro i tuoi clienti green, apprezzeranno sapere che la tua struttura ricettiva ha scelto di sostituire i detergenti chimici con prodotti biodegradabili ed ecologici per la pulizia di pavimenti, arredi e il lavaggio della biancheria. Così come puoi accessoriare il bagno con saponi per l’igiene personale a base di prodotti naturali e non inquinanti.

4. Programmi e partner responsabili

Essere ecosostenibile non significa solo ridurre il consumo di plastica o energia. Ma anche sostenere programmi etici e collaborare con provider di servizi e organizzazioni che a loro volta agiscono responsabilmente nei confronti delle comunità locali e dell’ambiente.

La grande catena alberghiera Hilton ha pianificato di dimezzare l’inquinamento prodotto e raddoppiare i suoi investimenti in programmi etici entro il 2030. Per farlo incrementerà quanto già spende collaborando con fornitori locali e piccoli produttori e in iniziative che aiutano donne e giovani.

L’hotel Bankside di Londra compra il caffè da un fornitore che devolve il 15% del suo profitto ai senzatetto. L’hotel cerca anche di selezionare personale locale e si appoggia ad agenzie del lavoro che supportano donne e detenuti impegnati in corsi di formazione nel settore ricettivo.

Anche noi di Edgar Smart Concierge siamo sensibili al tema del turismo sostenibile e responsabile. Leggi il post di Chiara Sini, Key Account Manager di Edgar, sui nuovi modelli di turismo sostenibile.

Edgar è nato dalla fusione di due startup del turismo. Una delle quali è Guide Me Right, il marketplace di esperienze locali lanciato nel 2014 sull’onda della sharing economy. La mission di Guide Me Right era far incontrare guide locali, esperte e appassionate del territorio, con i viaggiatori da tutto il mondo per promuovere un modo di viaggiare più autentico, sostenibile per le comunicata locali, che favorisse lo sviluppo anche di piccoli territori e disintermediato.

Oggi quelle stesse esperienze sono disponibili su Edgar e accessibili ai viaggiatori che alloggiano nelle strutture ricettive che hanno scelto Edgar Smart Concierge per creare l’app personalizzata della loro struttura ricettiva. Infatti grazie a Edgar, puoi offrire ai tuoi clienti tante esperienze da fare a destinazione, tour e attività con guide turistiche locali certificare, o anche esperienze alternative e curiose con esperti del territorio.

In questo modo, non solo personalizzerai il soggiorno dei tuoi clienti, gli offrirai suggerimenti da vero local, ma potrai anche fare up-selling per aumentare i guadagni. Perché ogni volta che un tuo ospite acquista un’esperienza sull’app, tu incassi una commissione. Inoltre, se hai già le tue esperienze da proporre, puoi portarle dentro Edgar facendo registrare gratis su Guide Me Right i tuoi partner sul territorio.

PROVA EDGAR GRATIS

5. Risparmio energia e carta

Edgar Smart Concierge
Riduci il consumo di carta

Il Bankiside Hotel è un hotel indipendente nel cuore di Londra, membro del Marriott Autograph collection. Sul tetto della struttura sono stati montati pannelli solari. All’interno della struttura ci sono macchine per il rifornimento dell’acqua per ridurre l’uso della plastica monouso. Inoltre, l’hotel ha pianificato di aggiungere alveari la produzione del miele. Una delle proprietà del Take Premier Inn di Edinburgo, in collaborazione con Eon, è diventato il primo albergo del Regno Unito a produrre da se l’energia elettrica. In questo modo calcola di ridurre di £20.000 l’anno il costo per il consumo di energia elettrica.

Certamente queste sono soluzione che richiedono grandi investimenti, non facilmente attuabili da b&b a conduzione familiare o piccoli hotel. Ma una soluzione semplice per ridurre il consumo di energia è usare lampadine di classe A oppure a LED.

Per tagliare il consumo della carta e dei toner che usi per stampare il materiale informativo, puoi trasformare brochure e cartine cartacee in pratiche mappe digitali amiche dell’ambiente. Anche in questo può aiutarti Edgar. Infatti, su Edgar hai a disposizione una sezione in cui inserire tutte le informazioni sulla struttura. Non solo immagini e testi. Ma anche video, come i tutorial per rispondere alle domande che più frequentemente ti vengono fatte dai tuoi ospiti su come usare il condizionatore in camera o la tv.

In questo modo risparmierai denaro e tempo: i soldi delle stampe e dell’inchiostro e il tempo che perdi a rispondere alle solite domande degli ospiti.

Inoltre Edgar integra una mappa mobile su cui di default sono già segnalati centinaia di luoghi di interesse presenti a destinazione, geolocalizzati: monumenti, musei, spiagge, etc. Che tu potrai personalizzare con i tuoi consigli, come ristoranti o negozi convenzionati.

6. Riciclo

Sempre il Premier Inn, sostiene un altro programma “Force for Good” grazie a cui letti, cuscini, piumoni sono riciclati al 100%, così come l’olio da cucina e altri scarti alimentari.

Anche coinvolgere gli ospiti nella raccolta differenziata, è un metodo per fare del tuo piccolo hotel o b&b una struttura ecosostenibile. Metti nelle camere dei tuoi clienti dei cestini per fare la raccolta differenziata sulla base delle disposizioni comunali in materia di smaltimento dei rifiuti.

Ma anche tu puoi impegnarti nel riciclo, ad esempio compostando l’organico oppure utilizzando carta igienica riciclata.

7. Macchine elettriche e bici

Molte strutture ricettive hanno iniziato a mettere a disposizione dei clienti sistemi per il caricamento delle auto elettriche e parcheggi riservati per questa tipologia di veicoli.

Un’alternativa più economica, è segnalare ai tuoi ospiti dove affittare auto elettriche e bici a destinazione. Edgar può esserti utile anche a questo scopo. Infatti, sulla mappa integrata in Edgar Smart Concierge potrai inserire e consigliare anche questa tipologia di punti di interesse presenti a destinazione.

I tuoi ospiti in questo modo avranno subito a disposizione sul loro smartphone tutte informazioni utili per vivere il soggiorno in modo green.

 

PROVA EDGAR GRATIS

Edgar Smart Concierge

Edgar Smart Concierge è una piattaforma per la gestione degli ospiti che permette a qualsiasi Host di personalizzare la propria App Concierge per soddisfare le esigenze degli ospiti aumentando i guadagni.

Articoli Recenti

PERSONALIZZA ORA LA TUA APP CONCIERGE!