Come cresce il mercato digitale nel turismo in Italia

Come cresce il mercato digitale del turismo in Italia? Molto bene. Ma per una volta la notizia più importante e utile per te non è il risultato complessivo.

Piuttosto, ci sono alcuni dati turismo veramente rilevanti per chi si occupa di vacation rental management, B&B e strutture extralberghiere su:

  • fatturato
  • prenotazioni dirette e indirette
  • comportamenti di viaggio dei turisti

Passiamo subito al sodo e vediamo nel dettaglio cosa è venuto fuori dall’8^ edizione dell’Osservatorio Innovazione Digitale nel Turismo della School of Management del Politecnico di Milano*.

Come cresce il mercato digitale nel turismo: i 3 dati top

I 3 dati turismo più sorprendenti di questa edizione 2019/2020 dell’Osservatorio sono:

  1. vacation rental. Il mercato delle case vacanza, locazioni turistiche, alloggi extralberghieri è in grande crescita. Soprattutto, emerge che la gestione imprenditoriale delle proprietà garantisce un fatturato maggiore rispetto a quella non imprenditoriale, in media del 26%.
  2. e-commerce dei viaggi. Registra un +9%, raggiungendo i 15,5 miliardi in valore assoluto, trainato dal mobile con un +32%.
  3. agenzie viaggi e tour operator. Il fatturato dell’83% delle agenzie, spesso date per morte, è cresciuto nel 2019 rispetto al 2018 e anche il segmento T.O. ha registrato un +7%.

Il vacation rental management conviene?

Nel 2019 il vacation rental ha fatto boom. Pensa che solo a Milano il mercato online del vacation rental vale 177 milioni di euro.

Ma soprattutto, come anticipato qualche riga sopra, la gestione imprenditoriale degli alloggi genera un fatturato maggiore.

Di conseguenza, la figura professionale del property manager è sempre più diffusa.

Ti stai chiedendo cosa fa un property manager? Scarica la nostra guida gratuita per avere successo come property manager e host dell’extralberghiero.

Da notare che questo segmento è trainato dalla componente indiretta, ovvero da tutte quelle piattaforme usate per affittare e condividere gli alloggi tra privati. Con effetti sulle prenotazioni dirette e indirette. Vai al paragrafo successivo per saperne di più.

Turismo digitale, extralberghiero e hotel: cosa sapere

vacation rental management
Nel 2019 un +8% di strutture ha investito nel mobile check-in

Dall’Osservatorio Innovazione Digitale nel Turismo viene fuori che le strutture ricettive stanno investendo nella tecnologia indispensabile per migliorare la guest experience, dalla prenotazione al check-out:

  • l’8% ha introdotto il mobile check-in
  • più attenzione all’analisi dei dati

Infatti, i clienti apprezzano molto poter fare il check-in dallo smartphone, in modo da risparmiare tempo all’arrivo, esplorare subito il proprio alloggio e la destinazione.

Così come l’uso strategico dei dati permette sia di offrire al cliente un soggiorno personalizzato, con servizi ed esperienze selezionate ad hoc, e quindi fidelizzare la clientela.

Sia di migliorare l’esperienza di prenotazione sul sito e quindi disintermediare dalle OTA.

In merito, nell’Osservatorio si legge che nel 2019 le prenotazioni dirette sono state il 49% del totale, in crescita rispetto agli scorsi anni. Con un’importante differenza tra hotel e strutture extralberghiere.

Infatti, tra gli alberghi la quota di prenotazioni dirette sale al 52%. Mentre l’intermediazione è maggiore tra B&B, agriturismi, appartamenti!

Cosa puoi fare per aumentare le prenotazioni dirette? Leggi 5 strategie per disintermediare dalle OTA nel 2020.

Se invece vuoi fare come quel +8% di strutture che nel 2019 ha investito nel mobile check-in per migliorare l’esperienza di soggiorno dei clienti, puoi automatizzare subito il check-in con il nostro digital concierge Edgar.

Grazie a Edgar, i tuoi clienti faranno il check-in comodamente da casa usando l’app concierge personalizzata della tua proprietà, creata con Edgar in 5 minuti. Il vantaggio non sarà solo per il tuo cliente. Ma anche per te, che avrai le anagrafiche già compilate e dovrai solo scaricare il file txt da inviare al Portale Alloggiati Web, risparmiando tempo e fatica.

PROVA EDGAR GRATIS

Come usano il digitale i turisti

Il canale digitale è ormai il preferito in quasi tutte le fasi del viaggio:

  • il 97% dei turisti italiani usa Internet nella fase di ispirazione e ricerca
  • l’88% per acquistare l’aereo
  • l’86% per noleggiare l’auto
  • l’85% per prenotare l’alloggio
  • l’83% per i treni
  • il 57% per prenotare musei, tour, ristoranti

L’acquisto di persona rimane prevalente per le attività a destinazione (63%). Non a caso, il 51% delle esperienze di viaggio viene pagato in contanti. Mentre i pagamenti cash scendono al 27% per alloggio e trasporto.

Forse, questo dipende più dall’ancora eccessiva frammentazione del settore tour e attività, piuttosto che dalla volontà del turista, che in generale sembra preferire prenotazioni e pagamenti online.

Inoltre, turismo digitale significa mobile, usato per:

  • cercare informazioni, 71%
  • acquistare servizi prima del viaggio, 33%
  • condivisione social e recensioni, 33%

E anche travel app. Le app più usate sono:

  • le app per la ricerca e la prenotazione di ristoranti (41%)
  • guide della località e del territorio (35%).

Ecco perché abbiamo sviluppato Edgar in modo che sia una guida della destinazione tramite cui vendere servizi, fin dalla prenotazione.

Infatti, la nostra app integra una mappa mobile del territorio con tutti i punti di interesse, dai musei agli ospedali. Puoi scegliere di personalizzare la mappa, inserire i tuoi consigli da local e/o usare le centinaia di attrazioni già caricate su Edgar.

Inoltre, il tuo cliente su Edgar può scoprire e acquistare servizi e attività, proprio quelli più utili, come il noleggio e il transfer, e le splendide esperienze di Musement. Ma puoi anche caricare i servizi che offri tu o i tuoi partner. Per ogni acquisto in app guadagni una commissione. Il tuo Edgar ti aiuterà così a fare cross-selling e aumentare i guadagni!

La sorpresa: le agenzie di viaggio

Le agenzie di viaggio sono in ripresa, apprezzate soprattutto da chi desidera informazioni corrette e assistenza adeguata, tra cui sono numerosi i giovani tra i 25 e i 34 anni (33%)!

Il digitale gioca un ruolo strategico in questa ripresa: ben il 94% delle agenzie raccoglie informazioni sui clienti in formato digitale e le usa per studiare e comprenderne i comportamenti di viaggio.

Tradizione e innovazione digitale convivono nel turismo. I tuoi clienti non vogliono altro che informazioni corrette, consigli, assistenza, servizi utili. Ma amano cercarli e prenotarli online, possibilmente dal loro smartphone. Investi nella tecnologia giusta per soddisfare questa nuova esigenza!

Con Edgar offri loro il mobile check-in, una guida sull’alloggio e la destinazione, servizi ed esperienze acquistabili e pagabili da mobile in pochi click, fin da quando prenotano e per tutto il soggiorno, sempre a portata di smartphone.

PROVA EDGAR GRATIS

Immagine in evidenza di Edward Eyer da Pexels

* Gli Osservatori Digital Innovation della School of Management del Politecnico di Milano da 1999 sono un punto di riferimento in tutti i principali campi dell’innovazione digitale italiana. Gli osservatori sono in totale 40 e coinvolgono circa 100 professionisti (professori, ricercatori e analisti). Le tematiche affrontate vanno dall’Innovazione Digitale nelle Imprese e nella Pubblica Amministrazione all’Innovazione Digitale nei Beni e Attività Culturali, dall’Internet of Things allo Smart Working, dalla Mobile B2C Strategy a, ovviamente, il Turismo.

Edgar Smart Concierge

Edgar Smart Concierge è una piattaforma per la gestione degli ospiti che permette a qualsiasi Host di personalizzare la propria App Concierge per soddisfare le esigenze degli ospiti aumentando i guadagni.

Articoli Recenti

Con la tua App Concierge...

risparmi tempo, aumenti i guadagni e soddisfi i tuoi ospiti! Crea ora la tua App in pochi minuti!