Come funziona Booking per i proprietari: la guida per l’extralberghiero

Come funziona Booking per i proprietari di appartamenti, case vacanza, B&B?

Eccoti la guida completa, breve e aggiornata. Qua a fianco, trovi l’indice delle domande a cui abbiamo risposto in questo articolo per tutti coloro che stanno valutando se affittare le loro proprietà extralberghiere su questa OTA.

Booking viene criticata spesso. Ma senza dubbio, è tra i migliori siti per affittare B&B, CAV, LT oltre che hotel, ovviamente.

Infatti, Booking.com è una delle agenzie di viaggi online, Online Travel Agency (OTA), più importanti del settore travel & hospitality.

Su Booking, clienti da tutto il mondo possono prenotare strutture ricettive ed extralberghiere grandi e piccole. L’azienda è disponibile in 43 lingue e offre oltre 28 milioni di proprietà in affitto.

Grazie a questo, anche la più piccola attività ricettiva può avere una visibilità globale che difficilmente sarebbe in grado di conquistarsi da sola con un budget limitato.

Certamente Booking ha anche degli svantaggi, il costo delle commissioni innanzitutto. Tuttavia è molto difficile, allo stato attuale del mercato, che una struttura possa scegliere di non iscriversi.

Piuttosto, la strategia migliore è quella di inserire Booking in un mix di canali di distribuzione in modo da non esserne completamente dipendenti e contemporaneamente lavorare all’aumento delle prenotazioni dirette.

Dopo questa doverosa premessa, leggi la nostra guida con le risposte alle domande più frequenti su come funziona Booking per appartamenti.

Come funziona Booking per i proprietari?

come funziona Booking
Come funziona Booking per appartamenti (foto di Lisa Fotios da Pexels)

Booking è un intermediario tra te, host, e il cliente che sta cercando un alloggio da affittare. Questo significa che il contratto di prenotazione è tra te e l’ospite.

Il pagamento della prenotazione può avvenire in due modi:

  • l’ospite prenota sulla piattaforma e paga direttamente a te all’arrivo o dopo il soggiorno
  • l’utente paga prima, online, nel caso di prenotazioni non rimborsabili

Ovviamente, oltre al contratto di prenotazione con il guest, ci sarà anche un contratto tra te e Booking, che ti vincola a pagare alla OTA una commissione su tutti i soggiorni confermati e sulle prenotazioni parzialmente e completamente non rimborsabili. Non ci sono invece costi di registrazione sulla piattaforma.

Continua a leggere, perché nel prossimo paragrafo approfondiamo l’argomento commissioni Booking.

È importantissimo che tu tenga bene a mente che, tranne alcune eccezioni, la prenotazione viene data per confermata non appena conclusa: la prenotazione istantanea non è rifiutabile e qualora la cancellassi, dovresti pagare un costo.

Quanto prende Booking di commissione?

A differenza di altri siti per affittare case vacanza, B&B, hotel, ad esempio Airbnb, Booking non aggiunge niente alla tua tariffa, come un costo del servizio a carico dell’utente.

Piuttosto, come già scritto qualche riga sopra, ogni mese riceverai una fattura con le commissioni applicate a:

  • i soggiorni effettivamente usufruiti, solo dopo il check-out
  • le prenotazioni non rimborsabili

Ma la domanda più interessante è:

che percentuale prende Booking sulle prenotazioni?

Le commissioni di Booking.com ammontano a circa il 15-18% della prenotazione. La percentuale varia a seconda della località, di eventuali programmi promozionali, della dimensione della proprietà…

Confronta Booking con gli altri si ti per affittare appartamenti e hotel e trova quello migliore per te.

Leggi Commissioni Booking per B&B o sono meglio Airbnb, Expedia…?

Come iscriversi a Booking

L’iscrizione a Booking è abbastanza semplice, bastano pochi passaggi:

  • vai sulla homepage della piattaforma dal pc o anche da smartphone;
  • seleziona registra la tua struttura e inserisci le info richieste;
  • segui la procedura per creare la password personalizzata e accedere alla extranet;
  • inserisci prezzi e disponibilità.

Tieni a portata di mano: i dati sulla proprietà, inclusi i servizi; almeno un’immagine per cominciare; le info sui pagamenti.

Attenzione: Booking verifica sempre i dati inseriti prima di inviarti l’e-mail con il link per generare la password.

A questo punto la tua struttura ricettiva o extra-ricettiva è pronta per andare online e ricevere la prima prenotazione.

Guarda questo video per altre info sulla registrazione a Booking.com.

Come contattare Booking

come integrare Booking con Edgar
Come contattare Booking.com (foto di Andrea Piacquadio da Pexels)

Hai vari modi per contattare Booking e trovare le risposte a domande e dubbi.

1. Innanzitutto, vai alla sezione Supporto per i partner che raccoglie decine di articoli sugli argomenti più gettonati tra gli host.

2. Se non riesci a risolvere i tuoi dubbi così, puoi inviare un messaggio dalla extranet o una nota dalla sezione Altro di Pulse, con domande sui prodotti, la extranet, le prenotazioni. Dovrebbero risponderti in 24 ore.

3. Neanche questo è stato sufficiente? Usa il numero dedicato che trovi nella sezione Messaggi della extranet per chiamare Booking. Se hai domande sulla contabilità, usa il numero specifico che trovi nella relativa sezione.

4. Infine, hai anche a disposizione uno spazio chiamato Partner Community dove trovi altre strutture come la tua, consigli e suggerimenti.

Come cancellare una struttura da Booking?

Tra le domande più frequenti fra coloro che stanno cercando di capire come funziona Booking per i proprietari, c’è anche quella relativa a come cancellare una struttura su Booking.

In questo caso bisogna distinguere tra:

  • chiusura temporanea
  • chiusura definitiva

Per una sospensione temporanea, è sufficiente cancellare la disponibilità in quel relativo periodo.

Invece, prima di procedere a un’eliminazione definitiva, devi sapere 3 cose:

  • una volta che la procedura è iniziata non puoi interromperla
  • devi garantire le prenotazioni in corso
  • devi saldare le fatture in sospeso

Per avviare l’eliminazione definitiva: vai alla casella Messaggi nella tua extranet; scegli Messaggi di Booking; seleziona Scrivi un nuovo messaggio scegliendo come argomento Account e come sotto-argomento Terminare il contratto.

La procedura dura circa 14 giorni e dipende anche dalle tue prenotazioni in corso.

Come funziona Genius di Booking?

Il programma Genius di Booking è piuttosto controverso. Infatti, per molti operatori del settore ricettivo Genius non è affatto conveniente come la OTA vuol far credere.

Ma partiamo dallo spiegare in breve come funziona Genius. Le strutture che aderiscono a Genius sono identificate da un’apposita icona, sono più in alto nel ranking e hanno maggiore visibilità.

In particolare, Booking dichiara di mostrare queste strutture a un gruppo selezionato di utenti, scelti tra i clienti che viaggiano e spendono di più, prenotando con maggiore anticipo.

Sul sito di Booking si legge che:

i partner Genius vedono un aumento delle prenotazioni del 18% e un aumento dei guadagni del 17%, anche includendo il costo dello sconto applicato

Il nocciolo della questione è proprio questo. Secondo molti albergatori & Co., attraverso Genius, Booking indebolisce ancora di più le strutture, rendendole sempre più dipendenti a scapito dello sviluppo di un proprio canale di prenotazione dirette.

Come avere recensioni su Booking

Il meccanismo delle recensioni può anche non piacerti, ma ricorda che i clienti si fidano più di una struttura con recensioni miste, positive e negative, piuttosto che di una proprietà senza feedback lasciati dai precedenti guest.

Anche Booking sul suo sito da alcuni consigli per aumentare le recensioni. Si tratta dei classici suggerimenti: dal lasciare un messaggio personalizzato, magari allegato a un regalo di benvenuto; all’inserire l’invito su dépliant e adesivi. Fino al classico “chiedi di persona”.

Ma, soprattutto quest’ultimo consiglio è molto difficile da mettere in pratica nell’extralberghiero. Infatti i property manager, i gestori di case vacanze, locazioni turistiche e B&B hanno meno occasioni di incontrare i clienti e talvolta c’è anche un certo imbarazzo a sollecitare una recensione.

In alternativa, ti suggeriamo una strategia più efficace e che evita qualsiasi imbarazzo.

Dato che la maggior parte degli ospiti semplicemente dimentica di lasciare una recensione o ha paura di perderci troppo tempo, ti consigliamo di inviargli una notifica sul telefono subito dopo il check-out con il link al sito su cui desideri ricevere le recensioni, compreso Booking.

Per mettere subito in atto questa strategia, puoi usare uno dei sistemi ad hoc disponibili sul mercato, tra cui il nostro Edgar Smart Concierge,

Il grande vantaggio di Edgar è che non ti consente solo di aumentare le tue recensioni. Edgar infatti è il digital concierge con cui avere in pochi minuti l’app personalizzata della tua proprietà.

I tuoi clienti scaricheranno la tua app non appena prenotano e grazie a Edgar potrai iniziare ad assisterli al meglio fin da subito. Potrai automatizzare il check-in da mobile e fornirgli i migliori consigli su cosa fare e vedere, direttamente sulla mappa all’interno dell’app.

Soprattutto puoi usare Edgar per aumentare i tuoi guadagni attraverso il cross-selling di servizi tuoi, dei tuoi partner o quelli integrati in Edgar, come il noleggio, il transfer e le esperienze di Musement.

Infatti, con Edgar guadagni una commissione per ogni servizio acquistato in app.

PROVA EDGAR GRATIS

Come integrare Booking con Edgar

In più, Edgar vanta tra le sue integrazioni anche Booking. In questo modo, potrai importare le tue prenotazioni da Booking a Edgar in pochi minuti.

Infatti, Edgar Smart Concierge è disponibile all’interno del marketplace di Booking per gli host, BookingSuite. Puoi persino attivarlo direttamente dalla extranet della OTA.

Oppure viceversa. In entrambi i casi bastano pochi minuti per collegare gli account e fare l’import di informazioni, foto delle strutture e prenotazioni ricevute.

Ci auguriamo che la nostra guida su come funziona Booking per proprietari ti sia utile per risolvere dubbi e domande. Ti ricordiamo che puoi provare Edgar gratis per 15 giorni senza vincoli e scoprire come può aiutare a crescere anche le strutture più piccole.

Immagine in evidenza di Jean van der Meulen da Pexels

Edgar Smart Concierge

Edgar Smart Concierge è una piattaforma per la gestione degli ospiti che permette a qualsiasi Host di personalizzare la propria App Concierge per soddisfare le esigenze degli ospiti aumentando i guadagni.

Articoli Recenti

Con la tua App Concierge...

risparmi tempo, aumenti i guadagni e soddisfi i tuoi ospiti! Crea ora la tua App in pochi minuti!