Come funziona Google Hotel Ads e i consigli per sfruttarlo al meglio

Google Hotel Ads è il servizio pubblicitario di Google pensato per le attività ricettive. Con Google Ads per hotel, gli operatori dell’industria dell’hospitality possono gestire le campagne pubblicitarie e segmentarle. Inoltre, Google Hotel Ads ha reso gli annunci più accessibili.

Quindi, Google Hotel Ads può essere uno strumento di marketing utile per chi ha bisogno di promuovere la propria struttura ricettiva.

In questo articolo, ti spieghiamo cos’è Google Hotel Ads, come funziona, come attivarlo e quali sono i suoi vantaggi.

Google Hotel Ads: cos’è

Google Hotel Ads è il servizio pubblicitario di Google per gli hotel. Ed è anche un canale di prenotazione per OTA e operatori del ricettivo.

Grazie a Google Hotel Ads, gli annunci delle strutture ricettive sono visibili agli utenti sia da desktop che da mobile, a livello globale (salvo alcune restrizioni), in più lingue e valute.

Tramite Google Hotel Ads puoi pubblicare campagne pubblicitarie e gestire budget, campagne, gruppi di annunci, gruppi di hotel, offerte e rapporti.

Dal luglio 2018, il servizio fa parte di Google Ads, il sistema pubblicitario di Google a pagamento, ovviamente.

L’introduzione e l’evoluzione di Google Ads per hotel è collegata al cambiamento dei comportamenti di prenotazione dei viaggiatori, che son diventati sempre più autonomi nell’organizzazione del viaggio. Non a caso, Google Hotel Ads non è separato dalle ricerche dei viaggiatori, ma Google mostra gli annunci in base alla fase del viaggio in cui si trova l’utente e al suo intento di ricerca.

Google Hotel Ads: come funziona

Tramite Google Hotel Ads puoi creare gli annunci per le strutture ricettive che hai deciso di promuovere. In questo modo, quando un utente cerca una struttura su Google, Google Maps o attraverso l’assistente vocale, vedrà gli hotel disponibili con i relativi dettagli.

Più esattamente, nelle schede di Google per gli hotel vengono inseriti:

  • la descrizione della struttura comprensiva dei servizi offerti
  • disponibilità e prezzi in base alle date selezionate
  • il pulsante prenota
  • le recensioni
  • la mappa
  • i contatti
  • le foto

Google Hotel Ads funziona attraverso:

1. feeds di dati che contengono informazioni sulle camere, fornite da te o da partner di integrazione. Tieni ben presente che gli annunci degli hotel in Google Hotel Ads sono dinamici. Per questo per usare Google Hotel Ads dovrai fornire a Google:

  • un feed elenco per gli hotel che vuoi sponsorizzare
  • un feed del prezzo sempre aggiornato
  • un feed sulle disponibilità

In più, devi indicare le pagine di destinazione su cui atterreranno gli utenti dopo aver cliccato sull’annuncio. Il vantaggio è che gli annunci delle campagne puntano al booking engine e quindi portano l’utente direttamente alla tua pagina di vendita, accorciando il funnel di acquisizione del cliente.

2. offerte e aste, che ti indicano quanto pagare. Ovviamente, puoi impostare il budget e targettizzare gli annunci in base al Paese di residenza degli utenti e al dispositivo utilizzato.

Attraverso le campagne per hotel, puoi fare offerte se l’utente completa una prenotazione oppure se clicca sull’annuncio. Quindi, puoi:

  • pagare solo se l’utente prenota, pagamento per conversione;
  • pagare solo se l’ospite completa il soggiorno prenotato tramite l’annuncio (solo per partner selezionati);
  • pagare per il clic, offerta CPC max che può essere fissa o percentuale;
  • automatizzare le offerte per una strategia di offerta in funzione del CPC max.

La posizione o ranking dell’annuncio è determinato da Google tramite un’asta in base a tutte le offerte che partecipano all’asta stessa e alla qualità dell’annuncio da pubblicare, che a sua volta può dipendere dalla completezza del titolo, da quanto i prezzi siano accurati, da quanto l’annuncio sia pensato per soddisfare i bisogni del viaggiatore.

Come attivare Google Hotel Ads

Gli annunci pubblicizzati tramite Google Hotel Ads sono gestiti attraverso un account Hotel Center che devi collegare a quello Google Ads.

Pertanto, per iniziare devi creare un account Google Hotel Center che userai per inviare e gestire le tariffe e la disponibilità del tuo hotel su Google.

A seguire, devi collegare i prezzi e le disponibilità agli annunci, sincronizzando l’account Hotel Center a quello Google Ads, che usati insieme permettono di creare e gestire le tue campagne.

Questa integrazione permette di sfruttare tutta l’esperienza di Google Ads in funzione della promozione degli hotel.

Quindi, potrai creare una campagna Hotel Ads, impostando il budget e specificando quanto vuoi andare a spendere per prenotazione o per clic. Avrai sempre a disposizione, come in Google Ads, i rapporti dettagliati sull’andamento delle tue campagne.

Google Hotel Ads: costi

Non è possibile dire quanto costa Google Hotel Ads. Infatti, quanto spenderai dipende da come userai questo strumento in base agli obiettivi che vuoi raggiungere.

Tendenzialmente, passati ormai diversi mesi dal suo lancio, è stato notato che Google Ads per hotel ha bisogno di investimenti più alti rispetto a Google Ads, l’ex Google AdWords.

Come per tutte le piattaforme pubblicitarie, anche su Google Hotel Ads, dovrai testare e ottimizzare le campagne e molto probabilmente ci vorrà un po’ di tempo per avere un buon ROI, Return on Investment.

Inoltre, il partner di integrazione può richiedere il pagamento di un costo aggiuntivo, da versare una volta sola o in più soluzioni.

Come sfruttare Google Hotel Ads

Veniamo ora ai consigli per sfruttare al meglio Google Ads per hotel:

  1. scrivi i testi in modo accurato, perché hai poche righe per convincere gli utenti a selezionare la tua struttura;
  2. inserisci tutti i servizi e i dettagli possibili, ricorda che la scelta dei viaggiatori ormai non si basa più solo sul prezzo;
  3. usa foto professionali e belle da inserire negli annunci;
  4. dai visibilità a tutti i tipi di camere e tariffe, per aumentare le probabilità di vendere anche le camere superior;
  5. indica tutte le possibili combinazioni di prenotazioni, non solo i prezzi per due persone;
  6. differenzia le tariffe per dispositivi o Paesi, ad esempio quelli in cui il marchio dell’hotel è molto conosciuto;
  7. personalizza le offerte per target, perché anche su Google Ads come su Facebook, i segmenti di pubblico sono tra le funzioni più efficaci per raggiungere pubblici qualificati;
  8. monitora sempre le campagne tramite gli strumenti di Google e software esterni. Infatti, comprendendo i dati e modificando la strategia in funzione di questi, le performance delle campagne cresceranno.

Se vuoi migliorare la strategia di marketing per il tuo hotel, leggi anche:

Mini guida alla SEO per hotel e bed & breakfast

Come pubblicizzare la tua struttura su Facebook

Hai trovato le info di cui avevi bisogno su Google Hotel Ads? Noi di Edgar siamo sempre vicini alle strutture ricettive, con le quali lavoriamo fianco a fianco per perfezionare ogni giorno la nostra app per hotel ed extralberghiero, Edgar Smart Concierge.

Edgar è l’app concierge che permette a ogni tipo di struttura di avere la propria app personalizzata tramite cui gestire il cliente via smartphone. Edgar è perfetta per assistere gli ospiti a distanza perché tramite Edgar puoi automatizzare operazioni come il check-in, fornire tutte le info sulla struttura e la destinazione con i tuoi consigli, inviare notifiche e molto altro.

Inoltre, con Edgar semplifichi la gestione della struttura, dei partner e soprattutto fai cross-selling dei tuoi servizi e di quelli dei partner e aumenti i guadagni tramite le commissioni.

Prova Edgar gratis per 15 giorni senza impegni e vincoli.

PROVA EDGAR GRATIS

Immagine in evidenza di suhel vba da Pexels

Edgar Smart Concierge

Edgar Smart Concierge è una piattaforma per la gestione degli ospiti che permette a qualsiasi Host di personalizzare la propria App Concierge per soddisfare le esigenze degli ospiti aumentando i guadagni.

Articoli Recenti

Con la tua App Concierge...

risparmi tempo, aumenti i guadagni e soddisfi i tuoi ospiti! Crea ora la tua App in pochi minuti!