5 consigli per una piccola struttura ricettiva di successo

Vuoi incrementare i ricavi della tua piccola struttura ricettiva? I nostri suggerimenti ti aiuteranno ad aumentare la soddisfazione degli ospiti, trasformandoli in clienti abituali, guadagnare buone recensioni su TripAdvisor e risparmiare tempo, migliorando la gestione della tua attività ricettiva. Leggi questa guida se hai b&b, case vacanza, guest house e appartamenti, anche come host Airbnb, agriturismi con alloggio, boutique hotel e rifugi.

Guida per piccole strutture ricettive

Le attività ricettive di piccole dimensioni devono essere gestite diversamente da un albergo medio grande o da un hotel con decine di stanze. Se sei il proprietario di un bed & breakfast o di una casa vacanza probabilmente il settore dell’hospitality non è la tua principale fonte di reddito. Hai poco tempo da dedicare alla struttura essendo impegnato in un altro lavoro. Inoltre potresti non avere l’esperienza propria di chi si occupa abitualmente di accoglienza turistica. Questi 5 consigli per avere una piccola struttura ricettiva di successo ti saranno utili.

1. Come rendere unica l’atmosfera della struttura ricettiva

arredamenti per agriturismoPersonalizza il tuo bed and breakfast, appartamento, casa vacanza. Devi fare un’analisi di mercato dei clienti e del contesto. Ovvero devi delineare un identikit di chi ti sceglie e individuare i punti di forza della destinazione in cui ti trovi. Dopo aver capito chi sono i tuoi potenziali clienti e perché prenotano un soggiorno proprio in quella località, scegli l’arredamento e la biancheria per:

  • stanze. Sono i particolari d’arredo a fare la differenza. L’arredamento per agriturismo è diverso dagli arredamenti per un b&b di città.  Gli ospiti di un agriturismo probabilmente voglio trascorrere qualche giorno a contatto con la natura. Gli arredi in legno, classici o rustici, sono il più delle volte la soluzione migliore. Metti in risalto cassapanche, cassettoni e sedie antiche con intonaci bianchi e soffitti in legno. Se il tuo boutique hotel è in montagna piuttosto che in una città d’arte, ricrea l’atmosfera del contesto senza esagerare con dettagli pacchiani.
  • bagni. Sono spazi fondamentali. La biancheria deve avere i colori a tema con l’arredamento; quando acquisti i prodotti pensa alla tua clientela. È formata più da donne, uomini o coppie? Organizza il tutto in maniera ordinata all’interno di cesti in vimini se hai un agriturismo o accessori shabby per un bed & breakfast di campagna.
  • cucina/sala colazione. L’atmosfera deve essere calda. Cura i dettagli: le tovaglie, i cuscini delle sedie, le stoviglie. Stai attento alla disposizione dei tavoli. Se ospiti turisti in vacanza, non dinstanziarli troppo per invogliarli a fare conoscenza fra loro. Se i tuoi clienti sono spesso in viaggio per lavoro, crea un ambiente silenzioso dove potersi concentrare.

Esempi pratici per personalizzare la struttura ricettiva

Se il tuo bed & breakfast è vicino ad un ospedale, e parte della tua clientela ti sceglie proprio per questo motivo, cura molto l’igiene degli ambienti. Elimina le barriere architettoniche. Acquista un arredamento semplice e funzionale con letti e armadi non troppo alti. Se la maggior parte dei tuoi clienti è formata da coppie che desiderano trascorrere un weekend romantico, opta per un letto a baldacchino e abbellisci l’ambiente con specchi e fiori. Se ospiti spesso famiglie con bambini, nella tua struttura ricettiva non possono mancare culle, lettini, e perché no una piccola area giochi nell’area accoglienza. Se gestisci una casa vacanze al mare personalizza l’arredamento con soprammobili a tema come una stella marina o una conchiglia.

2. Come fidelizzare i clienti delle imprese ricettive più piccole

Gli ospiti di un agriturismo, un appartamento per le vacanze o Airbnb, sono molti meno rispetto a quelli di un grande hotel. È più semplice per chi gestisce una piccola attività instaurare un rapporto diretto con i clienti. Investi sulla cortesia e la disponibilità per fidelizzare i tuoi ospiti. In questo modo non solo torneranno ma sarà più semplice che si ricordino di scrivere una buona recensione su TripAdvisor su di te e sulla tua struttura. Devi essere una sorta di concierge personale. Fornisci informazioni su:

  • servizi interni alla struttura ricettiva;
  • dove mangiare;
  • attrazioni presenti in zona;
  • orari e costi dei punti di interesse (monumenti, musei ma anche banche e ospedali).
  • servizi esterni quali taxi, bancomat, stazioni, guide turistiche, NCC.

La raccolta di queste informazioni richiede tempo. Devi spendere parte del tuo budget per ristampare il materiale cartaceo in caso di aggiornamenti  Le piccole attività possono aumentare i ricavi facendo rete con i fornitori di servizi della zona.

Edgar Smart Concierge, l’app per le strutture ricettive, permette di guadagnare extra con la vendita di servizi interni ed esterni senza necessità di intermediare. I clienti che usano Edgar Smart Concierge hanno a portata di smartphone informazioni digitalizzate sempre aggiornate e una mappa di tutti i punti di interesse geolocalizzati con orari, descrizioni e contatti. Con Edgar puoi gestire tutte le richieste degli ospiti attraverso un unico canale digitale rapidamente.

3. Come pubblicizzare le strutture ricettive on line con piccoli budget

web marketing turistico per appartamenti vacanzaAbbiamo già descritto le leve del web marketing turistico per le aziende del settore dell’hospitality. Qua vogliamo fornire qualche consiglio mirato per le strutture piccole che non hanno il budget delle grandi catene alberghiere. Non ti diremo che puoi pubblicizzare il tuo b&b o boutique hotel a costo zero. Ma puoi raggiungere discreti risultati pubblicitari anche con investimenti minimi.

  • il sito. Bisognerebbe sempre avere un sito internet, soprattutto per ospitare il booking engine per le prenotazioni dirette. Se non puoi permetterti un bel sito web, hai abbastanza tempo libero e delle competenze informatiche di base, apri un blog. Con un investimento inferiore rispetto al sito web, puoi fare storytelling sulla tua struttura con articoli che raccontano la vita nel tuo agriturismo/fattoria, i tuoi prodotti, la storia e gli eventi previsti nella località.
  • apri una pagina Facebook. Completa tutte le sezioni, scrivi post regolarmente senza esagerare. Se hai un budget da spendere investi in Facebook Ads.
  • crea un profilo Instagram. Instagram è un social basato sul visual molto sfruttato nel settore dei viaggi. Guarda cosa fanno le strutture simili a te, che tipo di foto pubblicano e racconta per immagini la tua attività;
  • sfrutta tutti i vantaggi di Google My Business per le attività locali;
  • usa Edgar Smart Concierge. Acquisisci mail dirette dei clienti per inviare loro automaticamente auguri di compleanno, offerte speciali, comunicazioni automatiche prima, durante e dopo il soggiorno, richiedere una recensione, fare direct marketing anche in alta stagione.

4. Offrire pulizia e servizi come gli hotel 5 stelle

Ottieni recensioni positive per il tuo boutique hotelLa pulizia è il primo servizio che qualsiasi struttura ricettiva deve garantire: host Airbnb, affittacamere o guest house. La pulizia e l’ordine ti mettono al riparo da recensioni on line negative. Sono il tuo biglietto da visita migliore. Ti aiutano a fidelizzare il cliente. Lo invogliano a suggerirti ad amici e parenti.  Anche se la tua casa vacanze può ospitare solo 10 persone e il tuo boutique hotel ha 5 stanze, questo non significa che non puoi offrire servizi professionali come le grandi strutture alberghiere. Con Edgar Smart Concierge i tuoi ospiti hanno la comodità del fast check-in. Mentre tu risparmierai tempo perché non dovrai più compilare le noiose schedine. Inoltre a breve, Edgar offrirà l’integrazione con i principali Channel Manager per abbattere il gradino che sta tra l’acquisizione della prenotazione e la gestione della stessa sincronizzando gli strumenti.

5. Come restare aggiornati sulla normativa

In Italia i regolamenti cambiano spesso e sono diversi a seconda della località. Chi ha una struttura ricettiva deve essere sempre informato e aggiornato per sfruttare possibili vantaggi ed evitare sanzioni. Ad esempio, la modalità di somministrazione della colazione all’interno di un bed & breakfast è diversa da regione a regione. Alcune amministrazione regionali obbligano i gestori di b&b a somministrare i prodotti locali. Puoi decide di sfruttare questa norma per coccolare i tuoi ospiti con marmellate e dolci tipici prodotti dalle aziende del territorio, con cui creare sinergie per tour e degustazioni. Qui di seguito trovi alcuni link a siti web di enti e portali del settore dell’accoglienza alberghiera e paralberghiera, attraverso cui restare sempre aggiornato e trovare informazioni utili su come aprire un bed & breakfast, un affittacamere e qualsiasi altra tipologia di struttura ricettiva:

News su Federalberghi, principale organizzazione del settore turistico-ricettivo

Tutto sui bed & breakfast

Blog specializzato nel settore dell’accoglienza turistica

 

Quali sono i fattori di successo della tua struttura ricettiva? Hai mai pensato di fidelizzare i tuoi clienti con un’app che ti permetta di risolvere alcune delle difficoltà che affronti quotidianamente? Raccontaci la tua esperienza.

Edgar Smart Concierge

Edgar Smart Concierge è una piattaforma per la gestione degli ospiti che permette a qualsiasi Host di personalizzare la propria App Concierge per soddisfare le esigenze degli ospiti aumentando i guadagni.

Articoli Recenti

Con la tua App Concierge...

risparmi tempo, aumenti i guadagni e soddisfi i tuoi ospiti! Crea ora la tua App in pochi minuti!

PERSONALIZZA ORA LA TUA APP CONCIERGE!