Come sfruttare i finanziamenti a fondo perduto per strutture ricettive sarde

I finanziamenti a fondo perduto per strutture ricettive stanziati dalla Regione Autonoma della Sardegna potrebbero essere l’occasione giusta per innovare la tua attività, farla crescere e aumentare i ricavi.

La lettura dei bandi regionali richiede tempo e anche pazienza, perché spesso sono difficili da interpretare. Nell’articolo trovi una sintesi dell’avviso pubblico con i punti fondamentali per capire se hai i requisiti per accedere ai finanziamenti e come usare questi contributi a fondo perduto a tuo vantaggio.

Il bando: Servizi per l’innovazione nelle MPMI del settore turistico

Dal 28 marzo 2018 al 31 dicembre 2020 (o fino ad esaurimento delle risorse stanziate), puoi presentare domanda per il bando Servizi per l’innovazione nelle MPMI del settore turistico. Dove MPMI sta per Micro e Piccole e Medie Imprese. A cosa serve il bando?

a finanziare un piano per l’innovazione a base di servizi e strumenti tecnologici per rendere più competitive le imprese sarde del settore turistico e culturale.

Per cui il bando non è destinato solo alle strutture ricettive (e nemmeno a tutte le tipologie, continua a leggere per capire quali tipi di alloggio possono fare domanda), ma anche ad altri soggetti.

Per il momento, sono stati stanziati 800.000,00 euro, ai sensi del Regolamento UE n. 651/2014. Il tuo piano per l’innovazione può essere finanziato fino a 150.00 euro per 24 mesi, salvo proroghe. Questi contributi della Regione Sardegna sono sovvenzioni/aiuti per le spese ammissibili che sosterrai per realizzare il piano presentato.

Quali strutture ricettive possono partecipare

Per accedere a questi contributi della Regione Sardegna devi essere:

un’attività dei servizi di alloggio e di ristorazione che rientra nella divisione ATECO 55 Alloggio, e nelle sottocategorie:

  • alberghi (ATECO 55.10.00),
  • villaggi turistici (ATECO 55.20.10)
  • aree di campeggio e aree attrezzate per camper e roulotte (ATECO 55.30.00)
  • ostelli della gioventù (ATECO 55.20.20)

Inoltre devi avere un numero di posti letto pari a 50 ma “che possono essere ricondotti alla metà nel caso in cui la struttura rimanga aperta tutto l’anno”. È necessario che tutto ciò risulti nella comunicazione inviata al SUAP del comune in cui si trovano gli alloggi.

Il bando è destinato anche ad attività di noleggio, agenzie di viaggio, servizi di supporto alle imprese come tour operator, guide e accompagnatori turistici. Ma anche alle attività artistiche, sportive, di intrattenimento e divertimento come biblioteche, musei, parchi divertimento e stabilimenti balneari.

Perché le strutture ricettive dovrebbero fare domanda?

Edgar Smart Concierge
Le strutture ricettive potranno dotarsi di strumenti ICT innovativi

Grazie a questi contributi, la tua attività ricettiva potrà dotarsi finalmente degli strumenti per assistere al meglio i clienti, aumentare i ricavi e rimanere competitiva in un settore sempre più complicato, attraverso l’implementazione di tecnologie e consulenze organizzative e di mercato. I servizi e le spese ammissibili nello specifico sono quelli identificati dai codici: B.1, B.2, B.4, B.6, B.8 (solo per il responsabile della comunicazione), C.1, C.2, C.3, C.4, C.5, C.6, C.7 di cui trovi il dettaglio nel catalogo dei servizi per le imprese della Sardegna.

Infatti, le strutture ricettive possono usare i fondi per tecnologie che migliorano la gestione di acquisti, prenotazioni, canali di vendita, customer care, web marketing, revenue management, tra cui:

  • online concierge
  • PMS, booking online, CRM
  • sito web responsive

Puoi usare questi finanziamenti a fondo perduto per dotare la tua struttura ricettiva di un’app per smartphone, come stanno facendo le grandi catene alberghiere. Il nostro team ha sviluppato un’app mobile di digital concierge per Android ed Apple integrabile con PMS e channel manager.

Grazie a Edgar Smart Concierge gestisci al meglio la struttura, i clienti e i partner. Edgar serve a migliorare l’esperienza di viaggio del cliente, a semplificare il tuo lavoro e ad aumentare i profitti. Le funzioni disponibili sono tante. I tuoi clienti avranno sullo smartphone la mappa digitale, le informazioni sulla struttura e la destinazione, l’e-commerce per acquistare servizi ed esperienze di viaggio, il fast check-in, la live chat… Mentre tu velocizzerai l’invio delle schedine alloggiati e guadagnerai dalle commissioni. Leggi tutte le funzioni di Edgar Smart Concierge oppure provalo gratis per 30 giorni.

 

PROVA EDGAR GRATUITAMENTE

Come partecipare al bando per strutture ricettive sarde

1. Requisti

Se gestisci un albergo, un villaggio, un camping e un ostello in Sardegna, e sei interessato a questo bando, devi avere i seguenti requisiti:

  • essere regolarmente costituito, iscritto e attivo nel registro delle imprese;
  • non essere in liquidazione volontaria, sotto procedure concorsuali, un’impresa in difficoltà o interdetta da agevolazioni, finanziamenti, contributi, sussidi;
  • rispettare le norme edilizie, urbanistiche, sul lavoro e l’ambiente;
  • essere in regola sul DURC;
  • gli interventi previsti dal Piano non devono essere stati avviati prima di presentare domanda;
  • i fondi sono cumulabili con altri aiuti di Stato a condizione che non riguardino lo stesso piano;
  • non rientrare tra le imprese che hanno ricevuto e non rimborsato gli aiuti individuati quali illegali o incompatibili dalla Commissione Europea al momento del pagamento dell’aiuto;
  • avere un conto corrente per gestire i pagamenti.

2. Quando ti verranno dati i soldi?

finanziamenti fondo perduto regione sardegna
I fondi sono erogati in un’unica soluzione o con anticipo dell’80%

Questi finanziamenti a fondo perduto per strutture ricettive sarde saranno erogati in 2 modi:

  • anticipo dell’80% dietro presentazione di una fideiussione, e saldo a conclusione del piano;
  • unica soluzione, al termine del Piano di innovazione.

Le tempistiche per l’erogazione dei soldi sono queste:

  • hai 30 giorni per fare domanda di pagamento dalla data di conclusione del piano indicata all’inizio;
  • entro 30 giorni dalla data di ricezione della domanda di pagamento, saranno verificati piano e obiettivi;
  • entro 90 giorni verrà fatta la verifica amministrativa su documenti, durc, pagamenti;
  • liquidazione dei contributi europei.

3. Come presentare domanda

Puoi presentare domanda solo tramite il SIPES, apposito sistema informatico della Regione Autonoma della Sardegna.

Per presentare domanda per il bando Servizi per l’innovazione nelle MPMI del settore turistico, ti servono:

Non ti scoraggiare. La Regione Sardegna ha messo a tua disposizione una guida alla compilazione che ti spiega passo passo come fare.

4. Criteri di selezione

La selezione delle domande è di tipo valutativo a sportello. Il piano per l’innovazione della tua struttura ricettiva deve raggiungere 60 punti su 100 più il punteggio minimo richiesto per i criteri a, b, e, f, g.

Il Piano per l’innovazione del tuo albergo, ostello, camping e villaggio verrà verificato sia per gli aspetti formali che quelli tecnici. Ovvero verrà accertato che tu abbia rispettato modi, tempi di presentazione della domanda e che tutta la documentazione presentata sia corretta e completa. Se la verifica andrà bene, verranno controllati anche i requisiti soggettivi e ti potranno essere chieste altre informazioni.

A seguire, la Commissione Tecnica nominata da Sardegna Ricerche giudicherà il piano di innovazione secondo questi criteri di valutazione:

a) da 6 a 10 punti per la coerenza con la Strategia di Specializzazione Intelligente della Regione Autonoma della Sardegna e del POR Sardegna 2014-2020

b) da 18 a 30 punti per innovatività e qualità

c) fino a 13 punti per competenza tecnica dei fornitori coinvolti

d) fino a 10 punti per risultati attesi e capacità del piano di accrescere la competitività dell’impresa

e) da 9 a 15 punti per l’adeguatezza tecnico-organizzativa del soggetto proponente

f) da 9 a 15 punti per la sostenibilità economico-finanziaria e patrimoniale del Piano

g) da 1 a 5 punti per la sostenibilità ambientale

h) fino a 2 punti per pari opportunità e non discriminazione

 

Per ulteriori dettagli, visita la pagina web di Sardegna Ricerche dedicata al bando sui Servizi per l’innovazione nelle MPMI del settore turistico. Nel frattempo, inizia a testare i vantaggi dell’innovazione con Edgar Smart Concierge.

 

PROVA EDGAR GRATUITAMENTE

Edgar Smart Concierge

Edgar Smart Concierge è una piattaforma per la gestione degli ospiti che permette a qualsiasi Host di personalizzare la propria App Concierge per soddisfare le esigenze degli ospiti aumentando i guadagni.

Articoli Recenti

PERSONALIZZA ORA LA TUA APP CONCIERGE!