Come sarà l’estate 2018 secondo Confesercenti

Previsioni sull’estate 2018: sulla base delle prenotazioni già ricevute dalla tua struttura ricettiva, tu confermi o smentisci i dati di Confesercenti?

L’associazione delle imprese italiane prevede un’estate 2018 da record. Leggi nel dettaglio chi potrebbero essere i tuoi ospiti, come saranno divise le presenze tra strutture alberghiere ed extralberghiere e i trend sui comportamenti d’acquisto.

Come sarà l’estate 2018 secondo Confesercenti

I dati sul turismo in Italia* che stai per leggere provengono dalla consueta indagine realizzata dal CTS di Confesercenti (Centro Studi Turistici). Qua puoi scaricare il comunicato stampa in pdf. Le strutture ricettive coinvolte sono state 2297. Gli imprenditori italiani, che come te lavorano nell’industria dell’accoglienza, hanno comunicato i risultati sulle presenze turistiche già in loro possesso e le percezioni sulle tendenze per i prossimi mesi.

Il prossimo trimestre estivo sarà anche utile per capire il destino del turismo costiero in Italia ora che Grecia, Turchia, Egitto, Tunisia, Marocco hanno ripreso ad attirare visitatori.

Vittorio Messina, presidente di Assoturismo, riconduce queste cifre positive alla digitalizzazione dei servizi e alla strategia di promozione basata sul legame tra turismo culturale italiano, turismo gastronomico e paesaggio:

Si profila un altro anno decisamente positivo grazie ad un piano strategico efficace come quello portato avanti dal Governo negli ultimi anni, ma grazie anche ad un sistema di accoglienza che diventa sempre più evoluto e che punta sulla digitalizzazione dei servizi. Inoltre, lo stretto legame tra cibo, arte e paesaggio continua a rappresentare il cuore della strategia di promozione turistica nel mondo in modo da evidenziare come anche l’enogastronomia faccia parte del patrimonio culturale e dell’identità italiana…

La domanda turistica

turisti in Italia
L’estate 2018 sarà da record

Confesercenti prevede 218,9 milioni di presenze. 4,5 milioni in più rispetto al 2017. Con una variazione più significativo nel sud e nelle isole (+3%), seguiti dal centro (+2,4), dal Nord Ovest (+2%) e infine dal Nord Est (+1,3%).

Questa ottima cifra potrebbe aumentare grazie alle prenotazioni last minute. Infatti il 46% degli operatori dell’industria dell’hospitality stima un aumento dei turisti dell’ultima ora. Questo può dipendere dal fatto che il consumatore sa di avere sia un maggiore potere contrattuale, sia la possibilità di trovare soluzione personalizzate e alternative anche a basso prezzo.

Durante l’estate 2018 ci saranno più turisti italiani che stranieri: 116,7 milioni di connazionali, in aumento dell’1,6%. Mentre per gli stranieri è stato calcolato un +2,6% rispetto all’anno precedente. Tra gli extraeuropei, si conferma lo zoccolo duro delle presenze da Stati Uniti, Cina e Paesi dell’Est. Canadesi, brasiliani, indiani e russi sono stabili mentre sembrerebbero in diminuzione spagnoli, giapponesi e indiani.

Tra i turisti stranieri europei crescono:

  • tedeschi
  • austriaci
  • britannici
  • olandesi
  • francesi

Le strutture ricettive: presenze e durata del soggiorno

Le strutture ricettive alberghiere ed extralberghiere beneficeranno in egual misura dell’aumento della domanda. Complessivamente, gli arrivi dei turisti nelle strutture ricettive ufficiali dovrebbero essere un milione in più rispetto al 2017, per un totale di 50,3 milioni.

Nel dettaglio. Le attività ricettive alberghiere registreranno un +2,1% (+1,4% di italiani e +3% di stranieri). Le strutture extralberghiere terranno il passo con un +2% (+1,9% di italiani e +2,2% di stranieri).

Per quanto riguarda la durata media del soggiorno, il 34% delle attività coinvolte nell’indagine prevede una riduzione dei giorni di vacanza mentre l’11% un aumento. Tu cosa ti aspetti?

Le destinazioni preferite

città turistiche italia
Città d’arte, borghi e mare traiano l’estate 2018

Il settore turistico italiano sarà trainato dalle località di mare, le classiche città d’arte e i meravigliosi borghi della nostra penisola.

Infatti, le stime migliori provengono dalle strutture ricettive che si trovano nei centri famosi per i tesori d’arte o nei comuni minori. È interessante notare come questi alloggi prevedano un aumento delle presenze maggiore fra gli stranieri (+3,2%). L’incremento dei turisti italiani e stranieri è invece simile per le destinazioni balneari, rispettivamente +2,1% e +2,3%.

Dopo mare, città d’arte e borghi, crescono le località di montagna, grazie agli stranieri. Poi laghi, terme e aree di campagna/collina.

Comportamento d’acquisto

app turismo
Crescono le prenotazioni online

Ci sarà una crescita delle prenotazioni online durante tutte le fasi del viaggio: pianificazione, soggiorno e dopo la partenza. Lo prevede il 46% delle strutture ricettive intervistate, con effetti sulle modalità di pagamento. Invece, in merito alla domanda intermedia (servizi d’intermediazione e dei tour operator) si registra un 70% circa di segnalazioni di stabilità per quanto riguarda le prenotazioni offline e un 20% di minor utilizzo (20%).

Tu riesci ad essere presente in ogni fase del viaggio del cliente? Questi ultimissimi dati confermano quanto sia importante per le strutture ricettive entrare in contatto con il cliente prima, durante e dopo il soggiorno e mettergli a disposizione strumenti digitali adeguati.

Il viaggiatore è sempre più autonomo e prenota il proprio viaggio online da desktop e da mobile. Entrare in contatto con il cliente:

  •  prima dell’arrivo significa fare up-selling di servizi esterni
  • durante il soggiorno permette di offrire assistenza completa e vendere servizi interni
  • dopo il soggiorno aumenta le possibilità di ricevere recensioni positivi e fidelizzare l’ospite

Per assistere il cliente sempre, puoi usare un’app di digital concierge e guest management come Edgar Smart Concierge, con cui inoltre aumenti i guadagni e risparmi tempo di lavoro. Leggi come Edgar aiuta le strutture ricettive.

 

Hai trovato utile la news? Iscriviti alla nostra newsletter. Se sei un operatore turistico o gestisci una struttura ricettiva è importante essere sempre aggiornato sulle novità e le previsioni sul settore travel per migliorare la tua strategia di promozione.

 

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

*Fonte: Turismo: estate 2018, verso nuovo record?, Confesercenti, 21 giugno 2018

Edgar Smart Concierge

Edgar Smart Concierge è una piattaforma per la gestione degli ospiti che permette a qualsiasi Host di personalizzare la propria App Concierge per soddisfare le esigenze degli ospiti aumentando i guadagni.

Articoli Recenti

Vuoi rimanere aggiornato?