Lonely Planet raccomanda le vacanze in Emilia-Romagna

Perché è probabile che le vacanze in Emilia-Romagna siano tra le più desiderate nei prossimi mesi? Secondo Lonely Planet, la bella regione del Centro Italia è la destinazione europea migliore di quest’anno. Infatti l’Emilia-Romagna è arrivata prima nella classifica Best in Europe 2018. Ha beneficiato così di una grande pubblicità gratuita.

Gestisci una struttura ricettiva in Emilia-Romagna o in una delle altre 9 destinazioni in classifica? Sfrutta le attrazioni che la celebre casa editrice australiana ha suggerito ai suoi tantissimi lettori per aumentare le prenotazioni del tuo b&b, hotel, ostello o casa vacanze. Leggi l’articolo per capire come fare.

Sai cosa significa: I-want-to-get-away ?

Puoi offrire i servizi migliori e gestire alla perfezione l’hotel, il b&b, la casa vacanza. Ma il tuo lavoro può non essere sufficiente ad attirare tutti i clienti che meriti. Come operatore del settore turistico sai che la destinazione è fondamentale. Tra le varie cose che trasformano una località in una meta turistica di successo, ci sono i collegamenti attraverso aeroporti, treni, strade; i servizi e le esperienze di viaggio disponibili; le attrazioni culturali, storiche e naturalistiche.

Inoltre nella primissima fase di pianificazione del viaggio, le persone cercano l’ispirazione sul web, senza avere alcuna idea su dove alloggeranno o con quale compagnia aerea voleranno. Ce l’ha spiegato Google, che ha chiamato questo momento I-want-to-get-away

Per questo è fondamentale che la tua struttura ricettiva compaia nei risultati delle ricerche dei futuri turisti fin dal momento iniziale di organizzazione delle vacanze. Ecco 3 suggerimenti su come rafforzare e promuovere la relazione tra la tua attività e la località in cui si trova:

  • su Instagram, inserisci l’hashtag della località e geolocalizza stories e foto (IG è sempre più usato da chi è in cerca di ispirazione su moda, cibo e viaggi);
  • sul web, attiva la scheda Google My Business;
  • sul tuo sito web, sfrutta il blog per parlare della località in modo da comparire tra i primi risultati quando le persone cercano notizie sulla destinazione, un’attrazione particolare, un evento, etc.

Come sfruttare la località della tua attività

guest management app
Il cortile interno del Teatro Comunale di Ferrara

Riesci a stimare gli effetti positivi generati dalla classifica Best in Europe 2018 per l’Emilia-Romagna e le altre 9 destinazioni europee? La notizia è stata rilanciata da tantissimi siti del settore travel e hospitality, blogger, quotidiani nazionali e riviste online e offline.

Se la tua attività ricettiva è in una di queste 10 località promosse da Lonely Planet, cerca di creare un legame tra la struttura e i punti di forza evidenziati. Ma leggi la classifica Best in Europe 2018 anche se ti trovi in un’altra zona. Puoi capire meglio quali sono le attrazioni che attraggono i turisti e in che modo dovresti descriverle ai potenziali clienti. Poi, fai una ricerca per ritrovare quelle tipologie di punti di interesse nella tua zona: cibo, eventi, arte, musei, parchi, architetture, etc.

La classifica Best in Europe 2018

  1. Emilia-Romagna. Sono 9 le ragioni che fanno di questa regione italiana la migliore destinazione europea per il 2018. Le trovate tutte in questo articolo Lonely Planet sull’Emilia-Romagna. La foto del Castello Estense di Ferrara apre il post. Proprio questa città è segnalata per l’arte e la musica rinascimentale, come Ravenna per gli straordinari mosaici. Ma ci sono anche le eccellenze gastronomiche emiliane e romagnole: il Parmigiano Reggiano e il Prosciutto a Parma; il ragù, i tortellini in brodo e la mortadella a Bologna; l’aceto balsamico a Modena. E poi ancora musica, cinema e motori tra Rimini, Busseto e Maranello.
  2. Cantabria, Spagna: Lonely Planet la descrive come una terra verde e selvaggia, con le chiesette di pietra e il parco nazionale più antico di Spagna, che in occasione del suo centenario nel 2018 organizzerà numerosi eventi.
  3. Frisia in Olanda: come Capitale Europea della Cultura 2018, è al centro di un ricco programma di festival, installazioni e mostre. Nei dintorni si trovano le isole del Wadden Sea National Park, Patrimonio Mondiale UNESCO.
  4. Il Kosovo: offre spettacolari paesaggi, trekking e quest’anno celebra i 10 anni della sua indipendenza.
  5. La Provenza: la casa editrice di guide turistiche consiglia di perdersi tra i romantici campi di lavanda ma anche di immergersi nella movimentata Marsiglia, approfittando dei numerosi eventi artistici previsti.
  6. Dundee in Scozia: dal 2014 a oggi si è rinnovata nel design e nell’architettura per proiettarsi già nel futuro.
  7. Le Piccole Cicladi: meno richieste rispetto alle altre isole greche, sono più semplici e immerse in un’atmosfera lenta.
  8. Vilnius, Lituania: città alternativa, giovane e piena d’energia. Vanta uno splendido centro storico barocco e offre cucina nordica e birra.
  9. Valle di Vipava, in Slovenia: si assomiglia alla Toscana per le colline ricoperte da vigneti e borghi, ma è meno nota. Come i colli senesi, è perfetta per tour in bici e degustazioni.
  10. Tirana, in Albania: oggi è una metropoli rinnovata che ha puntato su mezzi alternativi come la bici, spazi verdi, osterie tipiche e colori vivaci.

Per le vacanze in Emilia-Romagna: Ai Frutti di una Volta

b&b vicino Ferrara
Ai Frutti di una Volta serve gustose colazioni a km0

Certamente i Best in Europe 2018 hanno fatto piacere a Marco e Roberta del b&b di Ferrara Ai Frutti di una Volta. La struttura si trova vicino alle mura medievali, proprio quelle che Lonely Planet segnala nell’articolo sulle bellezze del turismo in Emilia-Romagna. La casa editrice celebra la cittadina per i suoi straordinari edifici e la storia musicale. Marco e Roberta sembrano aver anticipato Lonely Planet perché da alcuni anni ormai richiamano queste tradizioni culturali durante i brunch del fine settimana, sempre accompagnati da una piacevole colonna sonora. Fra i servizi più accattivanti disponibili: la piscina stagionale, le colazioni a km0, il soggiorno gratis per i vostri animali di piccola e media taglia (ciotola e biscotti bio inclusi!)

Marco e Roberta hanno inoltre scelto Edgar Smart Concierge come digital concierge app per migliorare il soggiorno degli ospiti, perché come scrivono loro stessi:

saremo anche i Frutti di una Volta, ma con le nuove tecnologie non vogliamo che vi manchi niente…

I clienti de Ai Frutti di una Volta possono fare il check-in prima dell’arrivo, richiedere asciugamani e colazioni o segnalare un guasto direttamente dall’app. Inoltre gli ospiti di questo accogliente b&b vicino Ferrara hanno i consigli dei loro gentilissimi host sempre a disposizione, anche quando sono lontani dalla struttura. Infatti sulla mappa mobile geolocalizzata trovano suggerimenti su: esperienze da fare, dove mangiare e servizi utili. Password, orari, info sulla struttura sono a portata di smartphone piuttosto che su brochure spiegazzate.

Nel frattempo, Marco e Roberta risparmiano tempo di lavoro perché gestiscono meglio i clienti con la loro app di guest management e si dedicano con più calma ai loro impegni personali e familiari da neogenitori.

 

Guarda nel video in che modo Edgar semplifica il tuo lavoro se gestisci delle strutture ricettive, non solo b&b, case vacanze ma anche hotel, villaggi e ostelli. Oppure leggi come funziona Edgar Smart Concierge.

PROVA EDGAR GRATUITAMENTE

Edgar Smart Concierge

Edgar Smart Concierge è una piattaforma per la gestione degli ospiti che permette a qualsiasi Host di personalizzare la propria App Concierge per soddisfare le esigenze degli ospiti aumentando i guadagni.

Articoli Recenti

Con la tua App Concierge...

risparmi tempo, aumenti i guadagni e soddisfi i tuoi ospiti! Crea ora la tua App in pochi minuti!